Renzo Vaccari, vincere con l’auto del popolo 2°parte

La Fiat 500 e le corse

L’anno seguente, i trofei vinti furono due, nella 500 con il pilota Maurizio Lastraioli ,e nella 600 ancora con Santucci, con una vettura con specifiche Abarth 595. Il 1972 portò altri due titoli, con Lastrioli con la 600 su Abarth 595, e Santucci con la 700 su Giannini 650 .Infine nel 1973 altre due affermazioni con Piero e Lastrioli rispettivamente si Giannini 590 e 650. Renzo Vaccari trasformò al massimo dell’evoluzione il motore Giannini 650 a condotta separata,che arrivava a sviluppare 70 cavalli, una potenza che su piste veloci come Monza, raggiungeva una velocità massima di 180Km/h.

Scopri subito la prima lotteria a premi in italia 100% gratuita con estrazione giornaliera ! clicca qui.

 Renzo Vaccari ricercava sulle sue auto la leggerezza in ogni parte, i preparatori facevano a gara a tagliare a forare le lamiera ed assottigliare tutto cio che potevano,alla ricerca di quel centesimo a giro.Vaccari negli anni successivi si distinse guadagnando vittorie su vittorie in atre categorie,esprimento la sua capacità nella preparazione delle vetture.Vaccari dal prodotto di serie,a volte anonimo o brutto, o insignificante ricavava una vera e propria auto da corsa, capace di restare nella memoria della gente,e se e possibile negli annali della storia delle corse.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...